– Caratteristiche principali dei bocchini

IN GENERALE – IL BORDO

In questa pagina alcuni consigli  sulla scelta del bocchino 

In generale-bordo | La Tazza | Foro e Canneggio |

 

CARATTERISTICHE GENERALI

  IN GENERALE
Il bocchino è l’elemento più importante nell’equipaggiamento del musicista d’ottoni, chiaramente dopo il talento personale. E’ fondamentale quindi capire alcune caratteristiche essenziali per evitare errori che possano rallentare o addirittura compromettere la carriera.
Diciamo innanzitutto che non esistono bocchini “magici”, alla base di tutto ci deve sempre essere una corretta imboccatura, ma è anche vero che bisogna sperimentare i bocchini per colmare le proprie lacune, se ce ne sono.
Quando si sceglie un bocchino bisogna considerare alcune caratteristiche fondamentali e rapportarle alle proprie necessità e anche al tipo di musica che si deve eseguire.

 

IL BORDO
Il bordo rappresenta sicuramente l’aspetto più importante da considerare, visto che viene direttamente a contatto con il labbro ed è l’elemento che determina il comfort generale.
Quando si parla del bordo bisogna tener presente diverse caratteristiche:

  1. diametro interno
    è l’elemento basilare al quale bisogna adattarsi, visto che da esso dipende la comodità dell’imboccatura.
    Se è troppo piccolo si può avere un suono debole nel registro basso, cattiva qualità del suono, difficoltà di passare da un registro all’altro.
    Se è troppo largo si può avere debolezza nel registro acuto, mancanza di resistenza, intonazione incostante, mancanza di scioltezza.

  2. larghezza del bordo
    in generale vale l’equazione: bordo stretto=più agilità, bordo largo=più resistenza.
    Come pure: labbra sottili=bordo largo, labbra carnose=bordo stretto.

  3. il mordente del bordo
    è il punto dove finisce il bordo e comincia la tazza. Un mordente vivo provoca un’emissione pronta e uno staccato incisivo e di solito è un vantaggio per chi ha labbra carnose.
    D’altra parte , un mordente più arrotondato può migliorare considerevolmente la resistenza e il comfort, condizioni essenziali per chi ha labbra sottili

  4. bordo esterno
    importante soprattutto per chi è abituato a posare il bocchino, appoggiandolo nel labbro. In pratica è importante per chi ha labbra così grandi che eccedono all’esterno del bordo stesso.

  5. profilo del bordo
    esistono due profili: bordi con punti culminanti e bordi piatti.
    Il vantaggio del punto culminante è una  maggiore sicurezza (si sente il bocchino ancorato alle labbra).
    Gli svantaggi sono quelli di una mancanza di resistenza e tagli per chi ha labbra sottili.
    I bordi piatti eliminano i punti culminanti, offrendo una maggiore superficie d’appoggio. Questo distribuisce con più efficacia la pressione con il risultato di aumentare la resistenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: